X

Flexat Quarzo

711322030 711324

Finitura elastomerica antialga con farina di quarzo

Capitolatox
(In caso di microfessurazioni inferiori a 0,2 mm).

Su supporti puliti, ben asciutti e stagionati si proceda con l’applicazione di una mano di Plurifond W, fondo pigmentato a base di resine acriliche in emulsione da stendersi a pennello o rullo necessario per uniformare gli assorbimenti dei supporti ed eliminare l’eventuale alcalinità residua delle nuove malte. Resa Prodotto: 5 - 6 m² a kg.

Applicazione di due mani di Flexat, finitura elastomerica antialga con farina di quarzo a base di copolimerici acrilici in emulsione acquosa, da stendersi a pennello o rullo. Caratterizzato da elevata elastità, bassa presa di sporco e resistenza agli agenti atomosferici, è idoneo per contenere e mascherare cavillature e micorfessurazioni dinamiche presenti sui supporti. Permeabilità al Vapore acqueo pari a “µ.s = Sd = 2.6 m Norma UNI EN ISO 7783-2 e UNI EN 1062-1” e Assorbimento di Acqua pari a “W = 0,02 kg/m²h0,5 Norma UNI EN 1062-3”. Resa prodotto: 3-5 m² a litro per mano.



(In caso di microfessure superiori a 0,2 ed inferiori a 0,5 mm).

Su supporti puliti, ben asciutti e stagionati si proceda con l’applicazione di una mano di Plurifond W, fondo pigmentato a base di resine acriliche in emulsione da stendersi a pennello o rullo necessario per uniformare gli assorbimenti dei supporti ed eliminare l’eventuale alcalinità residua delle nuove malte. Resa Prodotto: 5 - 6 m² a kg.

Applicazione di una mano di Flexat Intermedio, prodotto riempitivo antialga a base di copolimeri acrilici, da stendersi a pennello o rullo. Idoneo per contenere e mascherare cavillature e microfessure dinamiche del supporto. Deve essere ricoperto con le finiture Flexat Quarzo o Flexat Intonachino. Resa prodotto: 2-3 m² a litro per mano.

Applicazione di due mani di Flexat, finitura elastomerica antialga con farina di quarzo a base di copolimerici acrilici in emulsione acquosa, da stendersi a pennello o rullo. Caratterizzato da elevata elasticità, bassa presa di sporco e resistenza agli agenti atomosferici, è idoneo per contenere e mascherare cavillature e micorfessurazioni dinamiche presenti sui supporti. Permeabilità al Vapore acqueo pari a “µ.s = Sd = 2.6 m Norma UNI EN ISO 7783-2 e UNI EN 1062-1” e Assorbimento di Acqua pari a “W = 0,02 kg/m²h0,5 Norma UNI EN 1062-3”. Resa prodotto: 3-5 m² a litro per mano.



AcquaAntialgaAntimuffa
  • Elevata elasticità Buona copertura Protettivo ed impermeabilizzante
Per esterno per edifici nuovi o in ristrutturazione, su intonaco civile, rustico, cemento armato, fibrocemento. Ideale per contenere e mascherare cavillature e microfessure dinamiche presenti sul supporto. Protegge e impermeabilizza edifici nuovi o da ristrutturare. Non applicare su supporti freschi, intonaci a calce e intonaci deumidificati. Conforme secondo UNI EN 15457 (resistenza alla crescita dei funghi) e UNI EN 15458 (resistenza alla crescita delle alghe).
Prodotto realizzabile con sistema tintometrico   EVO    ATS  
  • Resa: 3-5 m2/L per mano a seconda dell’assorbimento del supporto
  • Sovrapplicazione: 24 h a 20°C e 65% U.R. il raggiungimento di tutte le proprietà del prodotto si ha dopo ca. due settimane
  • Diluizione (in volume): Pronto all’uso, al massimo con 5% d’acqua.
  • Attrezzi: Pennello, rullo.

Cicli di applicazione

Preparare il supporto applicando una mano di PLURIFOND W o AD10. In caso di microfessurazioni inferiori a 0.2 mm applicare due mani di prodotto. Con microfessure superiori a 0.2 ed inferiori a 0.5mm, applicare una mano di intermedio prima delle due mani di finitura.

Per approfondimenti sulle caratteristiche dei prodotti e sulla loro applicazione, consultare le schede tecniche.

Prodotti correlati

Plurifond W

Fondo pigmentato a base di resine acriliche in emulsione e quarzi

Flexat Intermedio

Intermedio riempitivo antialga a base di copolimeri acrilici

AD 10 Fissativo a Solvente

Primer consolidante a solvente.